venerdì 30 agosto 2013

Arg, la scuola sta per iniziare

Ebbene sì... lo so,  ma non si puo' evitare! Cosa vi posso dire... tutti gli anni è la stessa storia, le vacanze iniziano e PUFF in un batter d'occhi sono finite!
Vi conosco come le mie tasche... state facendo finta di niente... lo capisco, cercate di non pensarci! Ignorate persino la catasta di compiti accumulata sulla scrivania! Però devo dirvelo, mettetevi il cuore in pace perché fra undici giorni la scuola inizierà e voi non potete farci niente!
No, non fate così, mi si spezza il cuore vedervi in questo stato! Non è una tragedia! Rivedrete tutti i vostri amici e imparerete un sacco di cose nuove! Non vi ho convinto vero? Però anche voi siete dei tipi difficili! Non vi annoiate nemmeno un po' a stare tutto il giorno a casa? No? Bè, se la mettete così.
No.. mi dite anche che avete moltissime altre cose da fare, che non avete un secondo libero anche se è vacanza e che non volete rimettervi sui libri di scuola?
Avete anche i compiti delle vacanze che vi staranno col fiato sul collo per tutta la settimana? Allora devo ammettere che siete messi maluccio, io ci provo a tirarvi su il morale , ma voi non mi aiutate proprio!
Proviamo a metterla così: a scuola ci dovete andare per forza, giusto? Non rispondetemi di no perché stareste mentendo spudoratamente!
Ricapitoliamo, ci dovete andare e questo è un dato di fatto! Però potrete scegliere se  prendere questo inizio in modo disastroso e terrificante o pensare invece che sia una nuova splendida avventura!
Ok, con splendida ho proprio esagerato. Diciamo solamente nuova avventura: dovrete prendere in giro i nuovi prof; chiacchierare con i compagni che vi racconteranno come sono andate le vacanze appena passate (attenzione a questo punto perché potrebbe farvi scivolare in una profonda nostalgia delle mattine passate nel letto a dormire) e ricordatevi che con l'inizio della scuola incominciano anche tutte le altre attività, come quelle sportive!
Quindi parlo a voi ragazzi, prendetela con ottimismo, affrontatela come se fosse un nuovo libro che dalle prime pagine non vi piace per niente, ma quando la storie va avanti potreste rischiare di farvi coinvolgere e magari di divertirvi un po'!
Quindi in bocca al lupo e su col morale!

_Giulietta_

giovedì 29 agosto 2013

Accio Pottermore

Chi può non amare le scope volanti, le lezioni di difesa contro le arti oscure e le creature magiche?
La risposta esatta è ... nessuno!
Per questo come molti di voi amo la saga di Harry Potter, perché ha creato un nuovo mondo completamente inserito nel nostro e mi ha fatto porre più volte questa domanda:
In fondo, perché la magia non dovrebbe esistere?
Anche se magari faccio fatica ad ammetterlo, al mio undicesimo compleanno ho scrutato il cielo sperando di ricevere la mia lettera per Hogwarts, per avere la certezza di non essere una babbana;  e ancor oggi, sono convinta che la mia busta sia stata smarrita da Errol, il gufo pasticcione dei Weasley!
Ho sempre desiderato di vivere il momento dello smistamento, l'assegnazione della bacchetta (Ricordatevi che è la bacchetta a scegliere il mago e non viceversa) e le lezioni di pozioni! Con mia meraviglia, ho scoperto da poco che la Rowling ha creato un meraviglioso sito dove questi momenti e molti altri sono stati concretizzati; Si chiama POTTERMORE ed è un vero e proprio portale sul mondo magico che fin da piccoli ci ha affascinato!

Vi ho detto tutto perciò....
                                       Fatto il Misfatto

_Giulietta_

sabato 24 agosto 2013

Scrivo perchè sono famoso o sono famoso per come scrivo?

Quando vedete le classifiche dei racconti più venduti, non vi fa arrabbiare il fatto di trovare sul podio dei libri che non possono essere chiamati tali? 
Al giorno d'oggi se sei un personaggio famoso puoi improvvisarti scrittore perchè sai che i tuoi telespettatori compreranno comunque le tue opere!
Come possiamo pretendere che un presentatore o un icona televisiva (non in tutti i casi) riesca ad essere un eccellente scrittore? 
I ruoli vengono invertiti e i veri talenti non vengono riconosciuti a causa del bisness!
Vedendo in prima posizione uno di quei libri il sangue mi ribolle nelle vene e mi domando come sia possibile! 
Non dico che le loro opere non debbano essere pubblicate, assolutamente, ognuno è libero di fare quello che più desidera, ma che surclassino le altre, non lo posso sopportare!
Voi amanti della lettura cosa ne pensate? 
Anche voi sentite l'amaro in bocca davanti a questa mancanza di meritocrazia? 
Dovremmo ricominciare a riconoscere il vero talento che spesso viene dimenticato. 
_Giulietta_


Si sentiva libero. [...] Libero come una stella che devia dall'orbita e solca il firmamento lasciandosi dietro una scia sfavillante.
_Qulcuno con cui correre di David Grossman_


_Giulietta_



venerdì 23 agosto 2013


Il tramonto sul mare... un connubio di magia e misticità! tanti ne sono stati affascinati, lasciando che la belelzza di questa natura li trasportasse nel loro mondo! Ed è proprio  uno di questi mondi che vi voglio presentare:
  
Oh, piccolo principe,
ho capito a poco a poco la tua piccola vita malinconica.Per molto tempo tu non avevi avuto per distrazione che la dolcezza dei tramonti.
Ho appreso questo nuovo particolare il quarto giorno, al mattino, quando mi hai detto:
"Mi piacciono tanto i tramonti. Andiamo a vedere un tramonto..."
"Ma bisogna aspettare..."
"Aspettare che?"
"Che il sole tramonti..."
Da prima hai avuto un'aria molto sorpresa, e poi hai riso di te stesso e mi hai detto:
"Mi credo sempre a casa mia!..."
Infatti. Quando negli Stati Uniti è mezzogiorno tutto il mondo sa che il sole tramonta sulla Francia.Basterebbe poter andare in Francia in un minuto per assistere al tramonto. Sfortunatamente la Francia è troppo lontana. Ma sul tuo piccolo pianeta ti bastava spostare la tua sedia di qualche passo. E guardavi il crepuscolo tutte le volte che volevi...
"Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!"
E più tardi hai soggiunto:
"Sai... quando si è molto tristi si amano i tramonti..."
"Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?"
Ma il piccolo principe non risposto
 _Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry_

_Giulietta_ 

domenica 11 agosto 2013

per tutti i Narniani due splendide frasi del libro:

La lunga notte è finita: inizia il nuovo giorno. Il sogno è terminato e questo è il momento del grande risveglio.

_ Aslan, Le cronache di Narnia _

Io sto dlla parte di Aslan, anche se è pura invenzione; voglio vivere come un arniano anche se Narnia non esiste.
_ Pozzanghera, Le cronache di Narnia _


venerdì 9 agosto 2013

Che significa Montecchi? Nulla: non una mano, non un piede, non un braccio, non la faccia, nè un'altra parte del corpo di un uomo. Che cosa c'è in un nome? ciò che noi chiamiamo con il nome rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso profumo.

_William Shakespeare_
Romeo e Giulietta

martedì 6 agosto 2013

Questo dolce mi riporta alla mente la pasticceria North Star Bakery nella penisola di Cape Cod! è uscito direttamnte dal libro Finchè le stelle saranno in cielo di Kristin Harmel; Non vi pare che l'unica cosa che manca sia Hope che appoggiandola sul bancone la serve ai clienti?



_Giulietta_

giovedì 1 agosto 2013

Carissimi lettori, sono felice d'annunciarvi di avere completamente rinnovato la pagina "la vostra classifica"! troverete moltssimi libri nuovi che potrete votare e per che no anche leggere! Andate a d'are un occhiata e lasciatemi un commento con la vostra opinione!
_Giulietta_