lunedì 18 maggio 2015

The Heir

Devo ammettere che la tecnologia è molto comoda e adoro poter comprare in qualsiasi momento libri online scaricandoli in ebook, ma non so perché i migliori romanzi riesco a scovarli solamente nelle librerie.
Le copertine variegate mi attirano guidandomi verso il mio libro, quello che divorerò in poche ore. 
Oggi vi presento come "libro della settimana" l'ultimo volume trovato in libreria che mi han affascinato: THE HEIR.


Titolo: The Heir 
Autrice: Kiera Cass
Prezzo: 17,90 €
Pagine: 324
Voto: 4,5 / 5

Recensione

Io purtroppo non ho letto tutta la serie "The Selection", perché prima di aver notato il romanzo "The heir" in una piccola libreria di città non avevo mai sentito parlare di Kiera Cass. 
Lo so che non bisogna mai iniziare una serie dall'ultimo libro,  è uno di quei peccati che non si dovrebbero commettere, ma  the heir essendo svincolato dai libri precedenti può essere anche trattato come un unico romanzo. 
Sinceramente sono rimasta molto soddisfatta dalla lettura: un romanzo scorrevole e piacevole che stravolge il concetto della classica  ricerca del "principe azzurro." Eadlyn è l'erede al trono di Illèa un paese monarchico che si è formato dopo la quarta guerra mondiale, lei per sette dannatissimi minuti è stata destinata alla reggenza al posto di suo fratello gemello e dovrà anche essere pronta ad essere la prima regina donna che Illèa avesse mai visto.
Però sorge un problema inaspettato che stravolgerà la sua vita: il padre democratico della principessa ha voluto abolire le classi sociali che limitavano le libertà della povera gente, pensando di creare in questo modo un paese più unito e giusto; ma il popolo non condivide le sue scelte e insorge sempre più frequentemente creando disordini e vittime innocenti. Purtroppo la teoria non riflette la realtà e anche se le classi sociali sono state abolite è impossibile non sentirne l'influenza.
Il re e la regina non sanno come placare queste continue insurrezioni e allora per guadagnare un po' di tempo escogitano un piano: distrarre l'attenzione del popolo organizzando una selezione per Eadlyn... trentacinque ragazzi si mettono a confronto per ottenere la sua mano  e alla fine del "reality" lei avrà dovuto fare il possibile per avere un anello al dito.
Non lo fanno con cattiveria, le vogliono bene... ma il bene del paese viene prima di tutto il resto, anche della felicità di loro figlia. 
Un libro scritto in modo semplice, senza tanti inutili fronzoli perché non ne sente la necessità, la storia e i personaggi sono talmente caratteristici che riescono comunque a coinvolgerti. 

VI E' PIACIUTO QUESTO LIBRO DELLA SETTIMANA?
E LA RECENSIONE?
COMMENTATE CON LE RISPOSTE :)
_Giulietta_ 

6 commenti:

  1. Io ho letto la trilogia The selection e se il primo mi è piaciuto tantissimo il resto della trilogia mi ha delusa. Dopo il finale di The one (terzo volume) non credo proprio continuerò questa serie..almeno non ora..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco... Per me il percorso è stato diverso... Avendo letto solamente The Heir la storia mi è sembrata nuova e originale ... Ma posso anche pensare che questo libro potrebbe essere molto simile a quelli precedenti, ma non avendoli ancora letti non posso esprimere un'opinione :)

      Elimina
  2. Io purtroppo devo dire che ho amato la prima trilogia, ma questo e i libri che seguiranno non sono riusciti a farsi strada nel mio cuore. O meglio, mi è piaciuto, ovvio, ma Eadlyn proprio non mi andava a genio e credo fosse anche per alcune sue stilettate subito a inizio libro che me l'hanno immediatamente fatta trattare con freddezza... Credo però che questo libro sia stato comunque bello per il contorno di Eadlyn, cioè per tutti quei personaggi più o meno importanti che si muovevano intorno a lei e che valgono il libro, per me, perchè si distinguono tutti e sono ben caratterizzati al punto da essermi entrati nel cuore con più facilità della futura regina, che invece ne è rimasta inevitabilmente chiusa fuori, al fredo e senza neanche una coperta con cui riscaldarsi (?).
    Se ti va di leggere la mia recensione in cui esplicito tutti i miei randomici pensieri su questo controverso libro puoi fare un salto sul mio blog: Raggywords: Recensione The Heir - Kiera Cass.
    Mi scuso per l'eventuale spam indesiderato.
    Saluti,
    Rainy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggeró molto volentieri la tua recensione e capisco il tuo punto di vista! Io devo ammettere che ho trovato io personaggio di Eadlyn, anche se non simpaticissimo, giusto per lei. Per una ragazza che fin da piccola è stata educata per diventare un giorno la futura regina; a volte sembra fredda e distaccata, ma in fondo è cosi che le hanno insegnato ad essere.
      Poi se mi dici che i primi tre libri della trilogia li hai adorati.... Bè, penso proprio che li leggerò;)

      Elimina
    2. Io li consiglio vivamente :3
      Capisco quello che dici su Eadlyn, ma per ora la scintilla tra me e lei non è scattata :(

      Elimina
    3. Ho appena finito di leggere the selection... Non vedo l'ora di comprare il seguito. Devo ammettere che all'inizio il libro ci ha messo un po' a coinvolgermi, ma dalla metà in poi il romanzo è diventato molto più scorrevole e avvincente ^__^

      Elimina