venerdì 22 settembre 2017

Anteprime Settembre

Cari, carissimi lettori! Che piacere risentirvi.
Nell'armadio il costume e le infradito e tiriamo fuori nuovamente giacconi e maglioncini perché l'autunno (anche se con un giorno di ritardo) è arrivato lo stesso.
La cosa positiva? Che la prova costume è passata, quindi possiamo nuovamente permetterci grandi scorpacciate, perché si sa ... dobbiamo farci la scorta per l'inverno.
Quindi la ricetta perfetta con una cioccolata calda qual è? Un buon libro ovviamente.
Oggi vi presento qualche nuova uscita della casa editrice "Ciliegio" con la quale collaboro ;)

Evenienze e Trascorsi 


SINOSSI: Pensato nell’orizzonte del 1967, il romanzo si svolge in tre tempi. La storia erompe dal corpo – dalle spoglie in una grotta – della donna che rappresenta ciò che di gravoso vi è nell’essere femmina, donna e madre. S’intreccia poi sulla figura del padre, nel contrasto tra il temerario opportunismo del patrigno e l’eroismo del genitore naturale perso nell’infanzia. Lorenzo rinviene il cadavere putrefatto di una giovane donna nella grotta del palazzo che ha ereditato dal patrigno. Indaga, risale agli anni della guerra, scopre verità insospettate, sgradevoli e dolorose. Gli hanno tenuto nascosta la tragedia familiare della morte del padre, la sua stessa identità ne è turbata. Il rimedio è un agire in cui tetragoni sono i moventi, ma il passato ritorna. Nulla accade per caso, tutto accade per caso. Sarà l’amico immaginario dell’infanzia – il coraggioso Hendrik – a ispirare al protagonista una decisiva strategia mentale per contrastare le avversità; ma in un momento di delirante e disperata coscienza intuisce di essere stato tenacemente se stesso “per non impazzire”.
P. 288 

FILL' E FORTUNA 


SINOSSI: Antonio Peddis, classe 1949, arriva da un paesino dell’iglesiente, da una Sardegna arcaica e ancestrale, di miti e leggende che resta scolpita nell’immaginario di ogni isolano affezionato alla propria terra. Figlio di un minatore e di una massaia, erede di una tradizione legata da sempre all’amore per la terra, Antonio scoprirà che la sua strada è stata già tracciata fin dal giorno che la madre lo mise al mondo e con la sua forza e la sua energia, scriverà le pagine del proprio romanzo, che è la vita stessa, per consegnarlo al lettore che si lascerà condurre insieme a lui dai viottoli polverosi della strade di Senis e gli arbusti profumati del Marganai alle aule di un istituto che diventerà la sua casa negli anni della giovinezza, fino a un epilogo che si svelerà da sé nel succedersi naturale degli eventi.
P.320

_Giulietta_ 

2 commenti:

  1. Great post!

    You have a nice blog!

    Would you like to follow each other? (f4f) Let me know on my blog with a comment! ;oD

    Have a great day!

    xoxo Jacqueline
    www.hokis1981.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you very much! Your'very nice and yoour words very sweat :)
      I'll visit your blog with pleasure.

      See you on te blog :)

      _Giulietta_

      Elimina

Atlecs - curiosità

Buonasera cari lettori, Sembra che quest'autunno, nonostante l'attesa, alla fine sia arrivato.  Non che io ne sentissi la ma...