lunedì 21 ottobre 2013

Il libro della settimana








Un libro che va letto nelle giornate di pioggia, su una sedia vicino al caminetto acceso e la coperta di famiglia sulle gambe. lo scroscio dell'acqua grazie alla sua ipnotizzante musicalità ti trasporterà nel mondo di questi fantastici ragazzi. 

TRAMA (presa dal libro): Assaf è un sedicenne timido ed impacciato; inseguendo un cane per le strade di Gerusalemme viene condotto in luoghi impensati, di fronte a inquietanti personaggi. Fino a incontrare Tamar, una ragazza solitaria e ribelle, fuggita da casa per salvare il fratello tossicodipendente. Il mistero e il fascino di Tamar catturano Assaf, che decide di andare fino in fondo, di "correre" con lei... 
Qualcuno con cui correre è un romanzo di forza dickensiana, un libro capace di penetrare come nessun altro nel mistero dell'adolescenza, superando chiusure e difficoltà per mostrarci la generosità e la grandezza di cui i giovani sono capaci. 

Un tempo piangevo moltissimo ed ero piena di speranze. Oggi rido parecchio, un riso disilluso... Probabilmente mi innamorerò sempre di qualcuno che ama qualcun altro. Perché? Così... Ho un talento particolare per le situazioni impossibili. Tutti hanno talento per qualcosa.
 _David Grossman_

BIOGRAFIA (presa dal libro): (Gerusalemme 1954), noto per il suo impegno volto a una risoluzionepacifica della questione palestinese, è uno dei più grandi narratori contemporanei. E' diventato un caso letterario nel 1988 con: amore, seguito da il libro della grammatica interiore, che tu sia per me il coltello, qualcuno con cui correre, col corpo capisco, il sorriso dell'agnello e a un cerbiatto somiglia il mio amore. Suoi sono anche quattro celebri libri-inchiesta dedicati alla questione palestinese: Il vento giallo, Un popolo invisibile, Con gli occhi del nemico, e la guerra che non si può vincere. 


Talvolta è più offensivo essere apprezzati per i motivi sbagliati che essere disprezzati per quelli giusti.
_David Grossman_


_Giulietta_

2 commenti:

  1. È veramente stupendo, me ne sono innamorata! Ve lo consiglio vivamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero , David Grossman con le sue parole riesce ad incantarti!

      Elimina