giovedì 3 novembre 2016

Scuole di scrittura italiane

Lo sappiamo, come per tutte le arti nessuno ti può insegnare ad essere un "bravo scrittore".
Devi avere qualcosa dentro che ti faccia distinguere dalla massa, un sentimento che nessun professore potrà mai spiegarti.
Però non è detto che non si possa migliorare e se non si è disposti a farlo allora, mi spiace dirvelo, è impossibile progredire.
Ci sono tanti modi per accrescere la propria attitudine alla scrittura, uno di questi è sicuramente leggere molto (e noi, lo sappiamo, non abbiamo di questi problemi). Più libri divoriamo più la nostra mente è pronta a registrare costruzioni lessicali diverse e quindi sviluppa per riflesso la nostra creatività.
Questo però non è l'unico modo, facendo una piccola ricerca in Italia esistono diverse scuole di scrittura che possono dare ai giovani artisti degli ottimi spunti dai quali partire per creare al meglio le proprie storie.
Molte volte, lo so, il problema è il costo di queste scuole (spesso private) ma esistono delle soluzioni più economiche che possono essere interessanti (soprattutto riguardo ai corsi online).
Per questo qui sotto vi lascio un elenco delle scuole che dal risultato della mia ricerca mi sono sembrate le più valide.

SCUOLA HOLDEN: con sede a Torino è quella che più mi ha colpito soprattutto per l'offerta variegata e per le interessanti soluzioni di corsi online che si possono trovare.
La Scuola Holden è stata fondata nel 1994 da cinque amici, tutti trentenni, l’idea era quella di fare una scuola per narratori.
Per vent’anni la Holden è stata una Scuola piuttosto piccola. Una sessantina di studenti del corso principale e qualche centinaio di iscritti ad altri corsi più piccoli, o sparsi ovunque in Italia.
Dal 2013 la Holden è diventata molto più grande. Si è spostata in una vecchia fabbrica di bombe che da anni giaceva abbandonata e che la Città di Torino ha dato in concessione in seguito a una gara. In meno di un anno si è trasformata in un posto in cui, invece che bombe, si costruiscono narratori. Ci è voluto il lavoro di molti, una discreta vocazione all’ottimismo e la necessaria dose di fortuna. La nuova Scuola ha aperto il 14 settembre 2013, di sera, con una lezione di Renzo Piano. (Dopo, c’erano anche i fuochi d’artificio.) Attualmente gli studenti che ci studiano sono tra i 250 e i 300, dipende dagli anni. Hanno tutti un’aria piuttosto felice.


SCUOLA MOHOLE: Con sede a Milano è una Scuola che offre corsi di scrittura creativa. E' il posto adatto per entrare in contatto non solo con scrittori, ma anche con  fumettisti, grafici e registi, visto la moltitudine di materie trattate. 
Mohole è un luogo di scoperta e di crescita, dove si impara a riconoscere il mondo dentro sé stessi e a restituirlo, organizzato e bellissimo.
Offre corsi accademici della durata di uno/due anni; Corsi Executive bisettimanale, monosettimanale o nel weekend e Corsi brevi di scrittura creativa, sceneggiatura, giornalismo, ....
E' un universo interessante ideale se si vogliono avere imput da mondi diversi, ma allo stesso tempo coordinati.







SCUOLA OMERO: ha sede a Roma ed è finalizzata per coloro che vogliono imparare a scrivere racconti, romanzi, ...  per chi vuole imparare a scrivere per radio, tv e cinema; per chi vuole fare il giornalista e per chi vuole lavorare con l’editoria; per chi vuole imparare a scrivere in modo più professionale quello che già scrive; per chi vuole migliorare la scrittura degli insegnanti e degli studenti nelle scuole; Insomma, ce n'è per tutti i gusti.
Al timone ci sono Enrico Valenzi e Paolo Restuccia, fondatori e responsabili della Scuola Omero. Si dedicano da molti anni all’insegnamento della scrittura creativa. L’uno studia critica letteraria e scrive una sceneggiatura, l’altro fa prima l’antropologo e poi lavora alla radio, quindi si incontrano per dare vita alla scuola e alla rivista “Omero”.

SPERO CHE QUESTO POST VI SIA PIACIUTO!

QUAL'E' LA VOSTRA SCUOLA DI SCRITTURA PREFERITA?

_Giulietta_

Nessun commento:

Posta un commento