sabato 29 aprile 2017

Un imprevisto chiamato amore - Anna Premoli

E' tornata. 
Lo so, anche io non ero per nulla preparata a questa notizia. Non ho visto anteprime, non ho sentito parlare di rassegne stampa, semplicemente è tornata con un nuovo romanzo ed io non vedo l'ora di leggerlo. 
Da quando ho letto "Ti prego lasciati odiare" vincitore del premio Bancarella Anna Premoli è diventata la mia scrittrice di romanzi rosi preferita. Devo ammettere che prima di lei, non mi ricordo di aver letto un romanzo rosa (se escludiamo i libri della Austen, che però sono talmente unici che non possono essere catalogati in un genere unico). La sua arguzia e la veridicità dei personaggi mi sorprende sempre. E' l'unica che io conosca a riuscire a rendere anche le storia più classiche originali grazie al suo piglio ironico e personale. 

TRAMA: Jordan ha collezionato una serie di esperienze disastrose con gli uomini. Consapevole di avere una sola caratteristica positiva dalla sua ovvero una bellezza appariscente e indiscutibile, è appena arrivata a New York intenzionata a realizzare il suo geniale piano. Il primo vero progetto della sua vita, finora disorganizzata: sposare un medico di successo. Jordan ha studiato la questione in tutte le possibili sfaccettature e, preoccupata per le spese da sostenere a causa della malattia della madre, si è convinta di poter essere la perfetta terza moglie di un ricco primario piuttosto avanti con gli anni. Ma nel piano non aveva certo previsto che, il primo giorno di lavoro nella caffetteria di fronte all'ospedale, sarebbe svenuta ai piedi del dottor Rory Pittman. Ancora specializzando, per niente ricco, molto esigente e tutt'altro che adatto per raggiungere il suo obiettivo... 

Lo ammetto con tutte queste nuove uscite il mio studio è veramente in pericolo. HELP.

E A VOI? PIACE QUESTA SCRITTRICE?

_Giulietta_

Nessun commento:

Posta un commento