giovedì 1 maggio 2014

Buahahaha

A volte alcune persone mi chiedono stupite come faccio a leggere tanti libri e soprattutto, perché!
Pensano che ci sia qualcuno con la pistola puntata alla mia tempia che mi dice "Leggi, altrimenti sparo".
Credono fermamente che chi legge di sua spontanea volontà sia pazzo!
Sapete cosa penso io invece? Che la lettura sia una cosa assolutamente naturale ed una passione come tante altre!

VOI COSA NE PENSATE? 

QUALCUNO VI HA MAI CHIESTO PERCHE' LEGGETE? 


_Giulietta_

4 commenti:

  1. si me lo chiedono spesso perchè leggo, di solito in un tono sprezzante misto di stupore, come se facessi chissà cosa...io mi ritrovo a dire normalmente " perchè mi piace" ma forse devo cambiare risposta perchè mi danno della pazza...ultimamente mi trovo a cercare di evitare addirittura il discorso perchè mi mette ansia dover spiegare una cosa che per me è così naturale a persone che mi ritengono pazza, eccentrica o asociale solo perchè leggo molto...io ci rimango male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco che a volte possa essere difficile difendere una propria passione che non viene condivisa dagli altri, ma non devi assolutamente rimanerci male, perché a volte le persone non danno peso a quello che dicono ed è facile criticare una cosa che non ci piace o che non abbiamo mai provato, come per esempio coloro che giudicano un film ancor prima di averlo visto, facendosi influenzare da preconcetti che la maggior parte delle volte si rivelano errati. :)
      Io sono fortunata, perché quelli che mi circondano non credono che la passione per la lettura o la scrittura sia un difetto, ma anzi un pregio, e a mio parere tutte le passioni dovrebbero essere considerate un elevamento del proprio carattere e delle caratteristiche che ci rendono unici e speciali.

      Elimina