lunedì 2 giugno 2014

Poteri Spezzati

Vi presento una nuova recensione, sul fantastico libro "Poteri spezzati", spero che vi piaccia!

Titolo: Poteri Spezzati
Autrice: Federica Nalbone
Prezzo: 2,49 €
VOTO: 4.5 / 5
RECENSIONE 
Mi sono sempre domandata quale fosse la scintilla che rendesse un fantasy speciale, che lo facesse entrare nel cuore della gente, inebriandolo, e portando i suoi battiti al ritmo della narrazione.
Deve creare un'atmosfera che paia reale nelle sua irrealtà; un racconto logico che non dia la possibilità di avere dubbi sulla sua esistenza. Devi pensare, anche solo per un attimo, che quel mondo inventato sia vero e che quei personaggi a cui ti stai affezionando provino emozioni, sensazioni ed espe
rienze concrete che con la lettura riesci a condividere.

Grazie al libro “Poteri Spezzati” io sono convinta che a Chicago ci sia un'organizzazione che ci protegge da esseri sovrannaturali che non potremmo comprendere, da cui non riusciremmo a difenderci. Dei ragazzi, grazie al loro dono e alla loro immensa generosità, sacrificano la giovinezza per tutelarci, combattendo contro vampiri, licantropi, maghi oscuri pronti a spezzare l'equilibrio interiore di questi giovani, facendogli ritorcere contro la loro stessa essenza, rendendoli involucri vuoti da riempire, pensando di avere potere decisionale sulla loro vita, portando come “giustificazione” un sentimento nobile come l'amore, che perde il suo significato quando viene utilizzato per scopi crudeli.

Fra queste persone coraggiose c'è Alison, che insieme al suo gruppo di cacciatori lotta per difendere la città
e per svelare un mistero che se rimanesse irrisolto rischierebbe di portarla alla morte.
Sotto la dura corazza che ha plasmato per proteggersi, ci sono i sentimenti di una ragazza spaventata, che non è pronta a lasciare tutto: la sua vita, la sua migliore amica Amber e Dave, entrato improvvisamente nella sua esistenza, scombussolandola, e contro ogni previsione, facendola innamorare.

Indossava la sua tenuta da caccia: materiali robusti e elasticizzati, neri, con stivali rinforzati. Resistevano agli attriti e alle bruciature, erano l'abbigliamento migliore per combattere. Una tenuta meno seducente di Catwoman, ma probabilmente più efficace.”

Situazione ironiche si alternano armoniosamente ad avvenimenti che ti lasciano con il fiato sospeso e che ti fanno comprendere quante siano le responsabilità che gravano sulle spalle di questi ragazzi, che hanno assistito troppe volte al delinearsi dell'oblio della morte sui visi dei loro cari. Dicono di essere pronti a vedere terminare la loro vita in ogni momento, ma in realtà qualsiasi persona con dei sentimenti, davanti a tali e tante tragedie, sente la propria anima soffrire e anche se tenta in tutti i modi di cicatrizzarla, il dolore riaffiorerà, facendole tornare alla mente quegli interminabili momenti... come un profumo intenso, che persiste nelle narici e ti fa lacrimare gli occhi.
Lo vediamo in Alison, che non riesce a concepire l'indifferenza e la crudeltà del padre e che vorrebbe ancora sua madre con sé; lo sentiamo in Dave e Alvin che non riescono ad accettare la morte della sorella e della mamma. Questi dolori, non impediscono ai protagonisti di realizzare i loro sogni e continuare a sperare ininterrottamente.


C'era qualcosa di magico nel sonno pesante. Riusciva a scacciare delicatamente i dolori, debellava i pensieri e rendeva vaghi i sogni, dolci come solo i desideri sapevano essere.”


E' un libro che mi è piaciuto molto per la sua originalità e l'insaziabile voglia di dare emozioni, che arrivano pagina dopo pagina sempre più forti e inaspettate. Una miscela ben organizzata di avvenimenti che procedendo nel racconto, si incastrano meravigliosamente gli uni negli altri, creando un puzzle perfetto con un unico pezzo mancante, il finale, che rimanendo aperto, preannuncia un secondo libro.

COSA NE PENSATE?

_Giulietta_ 

6 commenti:

  1. Davvero molto interessante la tua recensione...appena ne avrò l'occasione prenderò questo libro| ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono felice che l'abbia trovata interessante :)

      Elimina
  2. Ti ho già detto tutto in privato, ma un paio di parole vorrei splenderle anche nel tuo blog. Amo, amo da impazzire, il modo intenso in cui hai sentito la protagonista femminile e, in generale, tutte le emozioni che ci sono in questo libro. Per me è una cosa bellissima. Ci sono dolori che, come hai scritto perfettamente tu, non impediscono ai protagonisti di realizzare i loro sogni e continuare a sperare ininterrottamente. Io non ti conosco, ma tu adesso conosci un po' me perché hai capito tantissimo e io te ne sono infinitamente grata! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Quando faccio una recensione esprimo naturalmente un opinione personale, ma allo stesso tempo tento di arrivare al succo del libro cercando la sua essenza e quello che vuole trasmettere, e sapere dalla stessa scrittrice di esserci riuscita, per me è una grandissima soddisfazione! ^.^ Grazie.

      Elimina
  3. Anche io l'ho recensito questo e-book, è carino, anche se la storia mi ricorda molto quella di Shadowhunters di Cassandra Clare, a cui io sono molto affezionata.
    Un bacio e un saluto.

    Dolci&Parole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Shadoehunters non l'ho mai letto purtroppo, ma se dici che è bello, penso proprio che rimedierò ^.^

      Elimina